Ragazzi

È necessario tenere un atteggiamento equilibrato: è bene non sottovalutare il rischio di contagio, ma neanche farsi paralizzare dalla paura. Adottare le necessarie misure di prevenzione permette lo svolgimento di attività educative in sicurezza.

I GIORNI DELLA CATECHESI 2021-22:

GIORNOORARIOCLASSE
Lunedì17.30-18.304 elementare
Martedì17.30-18.305 elementare
Mercoledì17.30-18.301 media
Giovedì17.30-18.303 elementare
Sabato11.00-12.002 elementare

L’orario varierà a seconda del numero di gruppi che si formeranno (dalle 17.30 alle 19.00)

Modalità di entrata e di uscita

La zona di accoglienza oltre la quale genitori e accompagnatori non potranno procedere è fissata sul sagrato della chiesa.
Si stabilisce che il cancello di entrata sarà quello che dal sagrato della chiesa porta al tendone dell’oratorio.
I ragazzi lasceranno i genitori al cancello. Rilevata la temperatura effettueranno la sanificazione delle mani, si raduneranno distanziati con il loro gruppo e la catechista/educatore, quando il gruppo è completo partiranno e scenderanno nella loro aula. Si raccomanda ai genitori la puntualità, quando il gruppo scende il cancello sarà chiuso e i ritardatari rientrano a casa propria.
Ogni gruppo individuerà come entrare, se tutti insieme o differenziare gli orari in accordo con P. Valerio.
Si stabilisce che l’uscita farà il percorso attraverso la sala giochi e il cortile della madonnina, che porta al cancelletto del sagrato.
Le presenze agli incontri saranno segnate su un registro cartaceo per ogni classe. Il registro rimarrà in parrocchia. Registreremo le presenze prima dell’inizio dell’attività.
La Parrocchia prevede la misurazione della temperatura con un termometro a raggi infrarossi, chiunque superi i 37,5° C non potrà entrare.
Sarà messo a disposizione l’Informativa ai fini privacy e riservatezza – Rilevamento della temperatura per l’ingresso ai locali parrocchiali per tutti i genitori, e sarà appesa sul cancello di entrata. La temperatura non sarà in nessun modo registrata.

Gli spazi

Le nostre aule hanno la presente capienza garantendo un metro di distanza e con l’utilizzo dei tavoli: – Aula (consiglio pastorale): 12/15 persone

  • Aula 1: 9 personeAula
  • 2: 8 personeAula
  • 3: 8 persone
  • Aula 4: 9 persone
  • Ufficio Centrale: zona isolamento in caso di caso sospetto.

I luoghi destinati alle attività educative saranno provvisti di segnaletica, con pittogrammi e affini, idonea anche ai bambini.
In caso di interruzione forzata della catechesi in presenza ogni gruppo di catechesi valuterà la modalità di proseguimento (on line – Zoom – E-mail -o altro) della catechesi.

Misure di prevenzione da rischio di contagio COVID-19 adottate dalla Parrocchia e i comportamenti richiesti alle famiglie e ai minori.

Norme igieniche
La Parrocchia metterà a disposizione idonei dispenser di soluzione idroalcolica per la frequente igiene delle mani in tutti gli ambienti, in particolare nei punti di ingresso e di uscita. Si raccomanda ai minori le seguenti misure:
– lavarsi frequentemente le mani in modo non frettoloso;
– indossare sempre le mascherine in modo che coprano naso e bocca;
– non tossire o starnutire senza protezione;
– mantenere il distanziamento fisico di almeno un metro dalle altre persone; – non toccarsi il viso con le mani;
Si raccomanda alle catechiste, educatori e volontari:
– pulire frequentemente le superfici con le quali si viene a contatto;
– arieggiare frequentemente i locali.

Mascherine
Per quanto riguarda le mascherine è obbligatorio indossarle in modo corretto in tutto il periodo della catechesi (dall’entrata all’uscita).
Negli ambienti parrocchiali tutti dovranno indossare una mascherina senza valvola in modo che copra sia il naso che la bocca.
È necessario avere quella chirurgica
È responsabilità dei genitori fornire ai minori le mascherine.
La Parrocchia terrà alcune mascherine di scorta da far utilizzare a chi ne fosse sprovvisto o l’abbia rotta, sporca o eccessivamente usurata.

Pulizia
La pulizia delle aule, dei muretti, dei luoghi comuni e dei bagni sarà giornaliera dopo gli incontri. Motivo per cui cerchiamo genitori disponibili su turni per aiutare.
Per la pulizia si igienizzeranno le superfici e poi si procederà alla sanificazione con atomizzatore. Avremo cura di arieggiare le aule e il salone non solo prima e dopo la catechesi ma se anche durante la catechesi.
Ogni bambino dovrà tassativamente portare il suo materiale da casa che in nessun modo potrà essere prestato ad altri, terminato l’incontro non deve lasciare nulla nella sala.

In caso di presenza di sintomi sospetti durante le attività

Il bambino sarà accompagnato nell’ ufficio Centrale (designato al punto 2 come locale per isolamento) e vi resterà in compagnia di un adulto fino all’arrivo di un genitore che dovrà essere tempestivamente contattato. Sarà poi responsabilità della famiglia contattare il medico. La riammissione alla catechesi in caso di positività dovrà essere certificata secondo i protocolli previsti per legge.
Si avrà cura di mantenere la riservatezza circa l’identità delle persone che soffrono di sintomi sospetti, nel rispetto della normativa sulla riservatezza al fine di non creare inutili allarmismi.
In nessun caso le catechiste, educatori o altri devono divulgare l’identità di chi ha sintomi sospetti come non sono tenuti a conoscere le patologie dei bambini.
In caso assenza per malattia è possibile rientrare con questo criterio: se il ragazzo è stato riammesso a scuola allora può riprendere la catechesi in caso contrario no. Non serve certificato medico.

Non potrà prendere parte agli incontri:
– chi ha temperatura corporea superiore ai 37,5°C o altri sintomi influenzali;
– chi è in quarantena o in isolamento domiciliare;
– chi è entrato in contatto con una persona affetta da COVID-19 nei 14 giorni precedenti.

L’autodichiarazione per catechisti, educatori e volontari maggiorenni
Ogni catechista, educatore e volontario firmeranno la dichiarazione sulle condizioni di salute per educatori, catechisti e animatori maggiorenni che sarà depositata in parrocchia.

In sintesi

  • La capienza massima di ogni aula e la disposizione dei posti a sedere saranno tali da garantire sempre la distanza interpersonale di un metro.
  • Le modalità di entrata e uscita saranno tali da evitare la formazione di assembramenti e consentire sempre il rispetto della distanza interpersonale di un metro.
  • Non potrà prendere parte agli incontri:
    • chi ha temperatura corporea superiore ai 37,5°C o altri sintomi influenzali;
    • chi è in quarantena o in isolamento domiciliare;
    • chi è entrato in contatto con una persona affetta da COVID-19 nei 14 giorni precedenti.
  • Negli ambienti della parrocchia la mascherina sarà sempre indossata.
  • Sarà tenuto con cura un registro dei presenti.
  • Si rispetteranno e i minori saranno invitati a rispettare le norme igieniche (lavarsi o igienizzarsi spesso le mani; tossire nel gomito o su un fazzoletto; non toccarsi il viso…).
  • Saranno arieggiati spesso i locali e garantite quotidiana pulizia e igienizzazione di tutte le superfici.